Stop & go.

Sono terribilmente svogliato.

Desidero solo tranquillità, silenzio, l’essenziale, la pace e il tempo.

Le emozioni forti, travolgenti ma effimere mi stancano.

Ho bisogno di fermare tutto per me stesso. Devo riconciliarmi con me, parlarmi, ascoltarmi, sentirmi vivo con i miei ritmi.

In questi giorni sono tornato a sopravvivere, come quando ero depresso.

Non mi piace questa situazione, né dove potrebbe portarmi.

Devo mollare e muovermi allo stesso tempo…non è facile!

Se mi fermo è un casino (come già ben so), però ora di muovermi non se ne parla, ho la batteria totalmente esaurita, K.O.

Se penso a quello che dovrò affrontare in futuro (presto o tardi non lo so) mi viene voglia di andare via. Allo stesso tempo non voglio rinunciare alle piccole e grandi conquiste fatte in questi anni; si vede che devo ancora metabolizzarle.

Commenti

Scarabocchio Girl ha detto…
Oddio come hai ragione!
E' proprio vero. Mi sento così anche io...è strano, tutto ci sfugge in un momento in cui i nostri ritmi stanno sparendo...o hanno solo bisogno di un'aggiustatina..sì ma far quanto tempo torneremo in carreggiata??
Abbi pazienza Pizza, come me...aspettiamo che le cose si sistemino...
Un grande abbraccio!

Post popolari in questo blog

Pensieri disordinati.

BRAAAP !

Trentadue meno uno.