Cerca nel blog

domenica 26 dicembre 2010

Ciao papà.


25 dicembre 2010 h. 22:40 papà se n'è andato.
Oggi pomeriggio dopo che ti ho aiutato a sistemarti nel letto mi hai guardato con gli occhi pieni d'amore, da bambino e mi hai accarezzato la fronte, con la mano gonfia e debole, ma calda e dolce come non mai …
Io ti ho detto: “va beh, ho un po' di rughe, fa niente.”
Tu mi hai guardato come per dirmi: “ti volevo accarezzare e ringraziare per tutto l'amore che mi dai” … o così mi piace immaginare …
Quando ti ho lasciato per tornare a casa a dormire un po' mi hai guardato leggermente deluso che non restassi lì con te, ma, con la benevolenza di sempre mi hai detto: “Vai, vai” forse sicuro di rivedermi l'indomani.
Ti amerò per sempre “capo” … mi mancherai tantissimo …
Ciao papà Luciano.

3 commenti:

SONIA ha detto...

Hai avuto quello che tanto mi auguravo e speravo per te...l'ennesimo,il più caro, il più forte,quello che non scorderai mai.. regalo d'amore da papà.
scenderanno le lacrime, si spezzerà il cuore dal dolore..ma lo sento che insieme nascerà un sorriso per la consapevolezza ora di quell'amore immenso che ti ha donato, insieme a mamma, fino a ieri sera.
posso, possiamo provare ad alleviare il tuo dolore.. perchè tu possa godere appieno dell'amore immenso che ti ha saputo donare in questi ultimi giorni...

ci sono, ci siamo.

un abbraccio.

PS: Papà Luciano stasera era bello come non mai, come non ricordo di averlo visto mai.

Luca da Osaka ha detto...

Condoglianze.
Seguivo gli avvenimenti in silenzio, da quello che ho capito il tuo papa era una persona d`oro.
Secondo me anche nella malattia ha resistito e ha voluto regalarti un ultimo natale insieme.
Una docissima persona che certo se ne e` andata ma solo fisicamente, perche vive nel tuo cuore e fidati sara sempre al tuo fianco.
Ancora condoglianze.

Portinaio ha detto...

Io sono qui! Sempre...