Cerca nel blog

mercoledì 28 maggio 2008

Pensieri disordinati.

Devo rivedere alcune cose.
Per esempio: la gestione della mia rabbia/disagio, la ribellione e il cinismo.
Adesso che ho una visione più chiara del mondo e della vita, ci devo riflettere su.
Va bene accettarla dove necessario e inevitabile, ma sul resto, dove posso cambiare le cose, che fare?
Finora è stato un lamento, una critica e polemica unica.
Mariko ieri mi ha fatto pensare…la mia incazzatura a cosa serve?
Che risultati mi dà?
Non riesco a credere che io mi stia dando una calmata, non starò mettendo la testa a posto???
Un cambiamento sta certamente avvenendo, ne sono sicuro, dove mi porterà?
Forse essere uomini significa conoscersi a fondo e saper convivere con se stessi, essere consapevoli e agire di conseguenza, con un bagaglio di esperienze e sentimenti più grande possibile.
La sola ragione, nella quale credo ancora adesso, non basta: questa scoperta mi ha spiazzato!
Dopotutto adoro tutto quello che è fantasia, sono molto emotivo, romantico, sentimentale; come ho fatto a non pensarci prima?
L’amore mi mancava da tempo, forse ora che si è riaffacciato nella mia vita, devo imparare a viverlo.
Vivere! Ecco la parola chiave! Cos’è vivere?
Io solo decido il ritmo, la cadenza del mio tempo?
I momenti di grande incazzatura come li ricordo? Se li ricordo!
Mentre quelli di serenità?
Forse devo sorridere di più, proprio io che mi ripeto sempre che in questa vita non c’è un cazzo da ridere…

6 commenti:

acidburn ha detto...

Pure se non commento passo sempre a leggerti!Mi piace quello che scrivi e i pensieri che fai perchè non sono mai banali! :)
Volevo scrivere qualcosa di profondo in questo commento ma sono esaurita e non mi viene niente comunque si, credo che crescere e maturare significa imparare a convivere con noi stessi...ne consegue poi che conviviamo bene anche con gli altri(ok si una cosa del genere la diceva Shakespeare nell'Amleto...non è farina del mio sacco..ma è verissimo!)!
Un abbraccio!

...e ricordati...
..KePPALLEEEE!!! ^_^

Betta

Il Pizza ha detto...

Mi lusinga davvero il fatto che tu passi a trovarmi on line.
Grazie.
Notizia dell'ultima ora: domenica ci sei a pranzo in quel di Tradate?
Se sì ci vediamo, ke palleeeeeeeee!
Un bacio.

Scarabocchio Girl ha detto...

Perchè nella vita non c'è un kazzo da ridere? Non è micca vero! Io pessimista di natura, a volte pensoc he ci sono dei momenti troppo beli e divertenti per non essere vissuti. Ma in linea di massima, succede che ci ricordiamo sempre più spesso i momenti brutti..e sempre più spesso, mettiamo da parte queli belli.
Probabilmente, l'amore che tu provi per Mariko sta risvegliando la tua parte intima, quella dei ricordi felici che si erano sopiti! E vivili allora! Senza imabarazzo!!
E poi non vuol micca dire che "crescendo" ti dimenticherai della fantasia e dei fumetti!!^__^

acidburn ha detto...

ha ragione marty è vero che ci sono cose che ti fanno sorridere anche solo nel momento che le racconti a qualcuno!:D
cmq..pizza sii domenica ci stoo!Domani arrivo a tradate, la ridente cittadina, alle 15!Se vedemio a pranzo domenica allora :D..ma KEPPPPPALLEEEEEEEE!!!
^_^

Scarabocchio Girl ha detto...

Ciao Pizza, come stai oggi? Ti sei un po' ripreso?E' fine giornata, magari sì. Domani è sabato, ti rilasserai un po' con Mariko spero!
IO è due mattine che ho le palpitazioni a letto: mi sveglio e poi non riesco a riprendere sonno fin tipo le 8 e poi mi dormirei fino a mezzogiorno. Forse è colpa del tempo e della noia che ci fan fare cose strane...

Il Pizza ha detto...

Ciao Scarabocchia.
Complimenti per Focus Pico.
Ho visto solo le foto su Flickr...in questi giorni sono spento, e lo detesto.
Mariko è via con la mamma tutto il week-end, l'ho vista solo ieri sera e ci siamo baciati a più non posso.
Le palpitazioni le ho avute anche io, pure gli attacchi di ansia\panico, una figata....
Ci devi lavorare su, cerca di capire da cosa dipendono.
Io mi sono fatto aiutare dalla mia psicologa, tu hai me: per ora sono 50 EURI, mi fai un bonifico?
Un abbraccio e un bacione.