Cerca nel blog

domenica 26 dicembre 2010

Ciao papà.


25 dicembre 2010 h. 22:40 papà se n'è andato.
Oggi pomeriggio dopo che ti ho aiutato a sistemarti nel letto mi hai guardato con gli occhi pieni d'amore, da bambino e mi hai accarezzato la fronte, con la mano gonfia e debole, ma calda e dolce come non mai …
Io ti ho detto: “va beh, ho un po' di rughe, fa niente.”
Tu mi hai guardato come per dirmi: “ti volevo accarezzare e ringraziare per tutto l'amore che mi dai” … o così mi piace immaginare …
Quando ti ho lasciato per tornare a casa a dormire un po' mi hai guardato leggermente deluso che non restassi lì con te, ma, con la benevolenza di sempre mi hai detto: “Vai, vai” forse sicuro di rivedermi l'indomani.
Ti amerò per sempre “capo” … mi mancherai tantissimo …
Ciao papà Luciano.